associazione pionieri e veterani eni

Ricordi iraniani con l’Agip, anni ’60. Di G. Bozzolato

Giovanni Bozzolato, fotogrammetra e cartografo dell’Agip Mineraria, ricorda alcuni episodi relativi ai diversi periodi trascorsi in Iran, allora chiamato Persa, dall’inizio dell’attività dell’Agip im Persia fino alla perforazione del pozzo ubicato quasi alla sommità del monte Kuh-e-Rig, con la postazione del pozzo all’altitudine allora stimata di 4480 metri. Gli episodi raccontati illustrano un mondo ormai scomparsa e illustrano i metodi operativi dell’Agip quando lo spirito aziendale era ancora quello creato da Enrico Mattei.



Ricordi iraniani con l'Agip anni 60. Di G. Bozzolato