associazione pionieri e veterani eni

Video “50 anni di ENI a Gela”

Il video, diviso in due parti per una durata totale di circa 17 minuti, descrive l'impatto della scoperta del petrolio nella piana di Gela da parte dell'Agip nel 1956 . In seguito la ricerca dell'Agip si spinse sull' estensione offshore del giacimento, confermando nel 1959 col pozzo Gela Mare 21, il primo pozzo offshore europeo, perforato dalla SAIPEM con l'impianto jackup Scarabeo 1, le grandi dimensioni del giacimento.

Per sfruttare l'olio pesante di Gela, Mattei decise di costruire una raffineria ed un grande stabilimento petrolchimico, affidati all'ANIC. Il video descrive i cambiamenti che i nuovi impianti produssero sull'economia e nei millenari costumi locali, basati sull'agricoltura e la pesca.



VID 19 50 anni di ENI a Gela (prima parte)

VID 20 50 anni di ENI a Gela (seconda parte)